Home » GODSENT: Emil ‘HeatoN’ Christensen diventa CEO e azionista

GODSENT: Emil ‘HeatoN’ Christensen diventa CEO e azionista

GODSENT ha un nuovo CEO: HeatoN è un ex professionista di CS:GO

di Lorenzo Ardeni
GODSENT

2 min. di lettura

Emil Christensen, precedentemente noto per esser stato un giocatore professionista di Counter Strike: Global Offensive con il soprannome HeatoN, ha fatto sapere su Twitter di esser diventato il più importante azionista e CEO dell’organizzazione esport svedese GODSENT.

Ha anche rivelato che il suo ruolo da CEO comincerà immediatamente, sebbene non sia entrato nei dettagli in merito a quelle che saranno le sue mansioni. Peraltro, non è stata neanche rivelata nello specifico la sua partecipazione di proprietà nell’organizzazione.

Christensen come “dio” di GODSENT

GODSENT, d’altro canto, si è rivelata più che felice di vedere l’arrivo di Christensen come nuovo CEO, annunciandolo addirittura come una sorta di messia tramite un video su Twitter, seguito da una nuova collezione di merchandise.

Emil Christensen è infatti noto per esser stato parte del roster di SK Gaming dal 2000 al 2007 e poi degli dei Ninjas in Pyjamas, per cui poi è divenuto coach nel 2012 e infine CEO e Co-Fondatore della relativa compagnia prima di lasciare nel 2019. 

In passato, Christensen ha avuto a che fare anche con l’industria delle scommesse e ha lavorato come event manager per il brand di hardware SteelSeries. La sua carriera, tuttavia, è sempre stata più vicina all’industria dell’esport, cosa che rende la sua affermazione su Twitter, “rendiamo la scena svedese grande di nuovo”, più comprensibile.

GODSENT, invece, è conosciuta per essere un’organizzazione svedese particolarmente di successo per il suo team di Counter Strike: Global Offensive. Fu fondata dal precedente giocatore di Fnatic Markus “pronax” Wallsten e dall’imprenditore spagnolo Tomas Oropesa Martin. GODSENT è nota anche per aver visto l’introduzione di flusha, JW e KRiMZ dei Fnatic nel 2016, ma ricordiamo anche dell’introduzione dei brasiliani felps, TACO ed HEN1.

Peraltro, non è neanche la prima organizzazione a vedere una recente modifica nella gerarchia aziendale. Di recente abbiamo anche visto l’introduzione di Chris Smith come nuovo Presidente e Chief Gaming Officer di FlyQuest, come vi abbiamo parlato nel nostro articolo.