Home » Halo Championship Series, Complexity è la nuova squadra partner

Halo Championship Series, Complexity è la nuova squadra partner

Complexity Gaming è diventata l'ultima squadra partner degli HCS

di Davide E. Nappi
Halo Championship Series

2 min. di lettura

All’inizio di quest’anno, l’Halo Championship Series ha annunciato che avrebbe ampliato il suo roster di squadre partner, dando l’opportunità di aderire a un numero di squadre compreso tra uno e tre. L’organizzazione diventa la seconda squadra ad aderire a questa espansione e l’undicesima squadra partner del circuito, unendosi a team del calibro di OpTic Gaming, Fnatic e Quadrant.

Complexity collaborerà così con 343 Industries, sviluppatore di Halo, per ottenere una serie di vantaggi, tra cui il rilascio di oggetti e merchandise in-game e l’opportunità di ospitare un futuro evento Halo Championship Series.

Dopo il lancio di Halo Infinite, l’HCS ha recentemente concluso la sua prima stagione competitiva con l’Halo World Championship. OpTic Gaming è stato incoronato vincitore dopo aver sconfitto Cloud9 in finale, portandosi a casa 400.000 dollari di premio. Poco dopo la conclusione del torneo, l’HCS ha svelato il calendario degli eventi che saranno ospitati da OpTic e Spacestation Gamin e che si svolgeranno prima dell’HCS Year 2 Kickoff Major nel febbraio 2023.

Nel corso di tutto il 2022, Complexity si è curata di mantenere la propria posizione di una delle più grandi organizzazioni del Nord America. Ad agosto ha stretto una partnership con la catena di ristoranti Denny’s e a ottobre il cornerback dei Dallas Cowboys Trevon Diggs si è unito a Complexity Stars per contribuire alla crescita della presenza online dell’organizzazione. L’anno scorso è entrata a far parte del portafoglio di società di GameSquare Esports, tra le cui società figurano le agenzie Code Red Esports e Zoned Gaming.

Justin Kenna, CEO di GameSquare Esports, ha parlando dell’accordo ha commentato:

“Halo è un franchise storico con una fanbase globale molto coinvolta che si aggiunge al grande seguito di Complexity, che è cresciuto di dieci volte negli ultimi 18 mesi. La competizione è al centro di Complexity. I nostri team e i nostri content creators stanno raggiungendo un numero di persone mai visto prima, e i brand se ne stanno accorgendo. Siamo orgogliosi di essere stati selezionati per entrare a far parte di HCS e siamo entusiasti delle numerose opportunità che sono disponibili per i team partner.”

Resta sempre aggiornato sugli ultimi eventi! Potrebbe interessarti il nostro articolo Williams Esports: nuova partnership con DUX Gaming