Home » FACEIT e WhiteBIT lanciano un torneo di CS:GO da 1 milione di dollari

FACEIT e WhiteBIT lanciano un torneo di CS:GO da 1 milione di dollari

Annunciato un torneo in cui si giocherà a Counter Strike: Global Offensive

di Lorenzo Ardeni
FACEIT WhiteBit

3 min. di lettura

FACEIT, organizzatore di tornei e piattaforma di esport, assieme a WhiteBIT, dell’industria delle criptovalute, hanno annunciato una collaborazione per lanciare il torneo WhiteBIT Community Clash di Counter Strike: Global Offensive. Si tratta del secondo torneo organizzato dopo una partnership tra WhiteBIT e FACEIT: a febbraio, le due organizzazioni si erano unite per portare ai giocatori premi sotto forma di criptovaluta.

Infatti, per il WhiteBIT Community Clash le squadre europee e sudamericane competeranno per aggiudicarsi la possibilità di vincere un milione di dollari in criptovaluta Tether (USDT) e punti FACEIT. Tramite l’annuncio sul sito ufficiale, Volodymyr Nosov, CEO di WhiteBIT, si è espresso in merito all’unione delle due organizzazioni:

“Collaborare con FACEIT, la piattaforma di tornei di eSport più grande e tecnologicamente avanzata del mondo, è stata una scelta logica per noi. Questa collaborazione fornirà agli utenti di FACEIT e WhiteBIT opportunità eccezionali su entrambe le piattaforme.

WhiteBIT si distingue a favore sullo sfondo di altri attori del mercato. Siamo per l’onestà, la trasparenza e la sicurezza. I progressi della sicurezza di FACEIT sono qualcosa che apprezziamo molto. Vediamo la piattaforma FACEIT come un partner degno e con una buona reputazione guadagnata in anni di lavoro di successo. La missione di WhiteBIT è quella di diffondere le criptovalute e i 25 milioni di utenti di FACEIT sono un pubblico con spirito e valori vicini a noi”

I “clan” prevederanno un numero piuttosto importante di organizzazioni note, come i Natus Vincere e i Ninjas in Pyjamas, così come i Movistar Riders. Inoltre, sarà interessante anche il numero di content creator che parteciperanno all’evento, come il più conosciuto Christopher ‘GeT_RiGhT’ Alesund.

A partire dal 15 novembre 2022, i clan dovranno prendere parte a una serie di match per guadagnare punti, che a loro volta decreteranno quale squadra si qualificherà per la semifinale e poi per la finale. Sappiamo che la fase conclusiva del torneo avrà luogo al DreamHack di Valencia, dove i due team che arriveranno alla finale si scontreranno sul palco, lottando per vincere il premio in criptovalute.

L’attivazione della partnership arriva però durante un crollo del mercato delle criptovalute, che continua a influenzare l’industria degli esport. A seguito del fallimento del principale scambio di criptovalute FTX l’11 ottobre, l’organizzazione brasiliana FURIA ha annullato il suo accordo di sponsorizzazione FTX, mentre TSM ha rilasciato una dichiarazione che annuncia che sta cercando una consulenza legale per quanto riguarda il suo accordo sui diritti di denominazione di 210 milioni di dollari con lo scambio.

In ogni caso, gli esport sono diventati sempre più legati al mercato delle criptovalute negli ultimi anni ora che squadre, organizzatori di tornei e molti altri azionisti si occupano di partnership e sponsorizzazioni con entità crittografiche per incassare una sovrapposizione demografica.

Ad esprimersi c’è anche Michele Attisani, Co-Fondatore e CBO di FaceIT, che ha affermato:

“Lo spazio crittografico si collega strettamente alla comunità FACEIT, pieno di nativi digitali che comprendono il gaming, sono disposti ad abbracciare nuove tecnologie e portare avanti l’innovazione. L’impegno di WhiteBIT a far crescere il mercato delle criptovalute e a mettere al primo posto la sicurezza dei propri utenti si allinea molto strettamente con i nostri valori fondamentali di FACEIT. Ecco perché siamo incredibilmente felici di annunciare questa partnership, mentre continuiamo a crescere e sviluppare le opportunità per i nostri utenti sulla piattaforma

Immagini di WhiteBit e FACEIT.