Home » Free Fire World Series: calano significativamente gli spettatori

Free Fire World Series: calano significativamente gli spettatori

354.836 spettatori di picco contro 1,47 milioni precedenti

di Davide E. Nappi
Free Fire World Series

2 min. di lettura

Le Free Fire World Series, che si sono svolte due volte quest’anno, hanno registrato un picco di 354.836 spettatori nell’ultimo evento di Bangkok. Questo dato è drasticamente minore rispetto ai 1,47 milioni di spettatori registrati a maggio in occasione delle Free Fire World Series 2022 di Sentosa.

Free Fire è un gioco competitivo mobile battle royale sviluppato da Garena, con sede a Singapore. L’ultimo evento delle World Series si è svolto a Bangkok, in Tailandia, e ha visto EVOS Phoenix aggiudicarsi il primo posto e 500.000 dollari di premio.

La partita più vista è stata la finale tra EVOS Phoenix e Keyd Stars. Complessivamente, l’evento ha ottenuto 170.000 spettatori medi, un numero significativamente inferiore rispetto ai 600.000 spettatori medi dell’edizione precedente.

I numeri sono ancora più interessanti se si confronta il torneo di Bangkok con le Free Fire World Series 2021 di Singapore, che sono ancora l’evento di esports più visto di tutti i tempi. L’evento del 2021 ha registrato circa 5,4 milioni di spettatori di picco, un record ancora non battuto da nessun gioco per cellulare, PC o console.

Nonostante il debutto delle Free Fire World Series come evento biennale, questa è la prima volta che Garana è riuscita a organizzare due tornei globali offline. Ciò è dovuto in gran parte al fatto che l’evento FFWS di novembre dello scorso anno è stato cancellato a causa delle preoccupazioni legate al COVID-19. Pertanto, non è possibile fare un confronto diretto tra la serie di quest’anno e altri tornei che si sono svolti in un periodo simile.

Tuttavia, l’audience del torneo non è stata di molto superiore a quella del più popolare torneo di qualificazione regionale, il FFL Latinoamerica 2022 Closing, che ha attirato 230.000 spettatori di picco.

Potrebbe interessarti anche il nostro articolo Build a Rocket acquista TwoReach