Home » Brian Anderson è il nuovo CEO di FlyQuest

Brian Anderson è il nuovo CEO di FlyQuest

L'ex CEO di Beastcoast subentra a Michael Choi

di Davide E. Nappi
Brian Anderson

2 min. di lettura

L’organizzazione americana di esports FlyQuest ha nominato Brian Anderson nuovo CEO. Prima di entrare in FlyQuest, Anderson è stato co-CEO dell’organizzazione americana Beastcoast.

Secondo FlyQuest, Anderson sarà fondamentale per far crescere l’azienda sia dal punto di vista commerciale che competitivo. Nel comunicato in cui ne ha annunciato l’assunzione, ha ricordato che l’attuale (ormai ex) CEO dell’organizzazione, Michael Choi, ha lasciato l’azienda per perseguire altre opportunità.

Brian Anderson è entrato a far parte di Beastcoast, organizzazione nota soprattutto per la sua squadra di Dota 2, nel 2019. Ha lavorato prima come direttore finanziario e presidente, per poi assumere la posizione di co-CEO per il resto della sua permanenza nell’azienda. Prima di lavorare nel settore degli sport, Anderson ha ricoperto diverse posizioni nell’investment banking e nella finanza.

La notizia arriva poco dopo che FlyQuest è stata acquisita dai proprietari del franchise NHL Florida Panthers ed ha nominato Chris “PapaSmithy” Smith come nuovo Presidente e Chief Gaming Officer della società.  L’organizzazione è forse nota soprattutto per il suo approccio positivo alle competizioni e per la sua attenzione alla sostenibilità e all’ecocompatibilità.

Attualmente schiera squadre nella LCS, la divisione di League of Legends più importante del Nord America, e in Super Smash Bros. Il suo più grande successo risale al 2020, quando l’organizzazione si è qualificata per i campionati mondiali di League of Legends.

Michael Viola, proprietario di FlyQuest, ha commentato:

L’esperienza di Brian nella costruzione di un’organizzazione di esports sarà utile per far crescere e sviluppare il business e le operazioni competitive di FlyQuest. La sua passione e la sua profonda conoscenza della community avranno un impatto immediato sul franchise e avranno grande risonanza sul nostro staff, sui giocatori e sui fan. Siamo entusiasti di avere Brian a bordo.

Potrebbe interessarti anche il nostro articolo British Esports amplia l’advisory board con sei nuovi membri