Home » GRID e Pinnacle rinnovano la loro partnership

GRID e Pinnacle rinnovano la loro partnership

Continua per il quarto anno consecutivo un’importante collaborazione

di Lorenzo Ardeni
GRID, Pinnacle

2 min. di lettura

GRID Esports ha annunciato di aver rinnovato la partnership che aveva in corso con Pinnacle, una piattaforma di scommesse di esport e sport tradizionali. Entrambe le compagnie si pongono così l’obiettivi di espandere il raggio della loro collaborazione introducendo delle soluzioni di betting per Valorant, il gioco FPS di Riot Games. Paris Smith, CEO di Pinnacle, ha rilasciato un commento ufficiale in merito alla novità:

“Negli ultimi quattro anni la visione condivisa delle scommesse avanzate sugli esport tra Pinnacle e GRID ha consolidato le basi su cui siamo riusciti a costruire insieme una proposta di valore unica per gli appassionati di esport. Dalla partnership di dati che consente lo sviluppo di prodotti innovativi Pinnacle all’istituzione della serie Pinnacle Cup come parte nativa dell’industria degli esport, siamo entusiasti di entrare nel quinto anno della nostra collaborazione e continuare a guidare le soluzioni di scommesse sugli esport

Questa espansione è possibile soprattutto grazie a GRID, che ha avviato una partnership di due anni con Riot Games durante il 2022, che gli ha permesso di ottenere i dati di tutti i tornei regionali e globali ufficiali di Valorant. Ancor di più, l’attenzione di GRID e Pinnacle resterà sul creare nuove opportunità di scommesse per la compagnia di betting con l’aiuto dei dati dell’organizzazione di esport. Tra i piani c’è anche la volontà di portare avanti il Pinnacle Cup Series di Counter Strike: Global Offensive.

La collaborazione tra GRID e Pinnacle, cominciata nel 2019, ha anche permesso l’organizzazione di ben tre edizioni del CS:GO Pinnacle Cup. Nel 2022, invece, entrambe le parti hanno lasciato il Pinnacle Cup Championship, un evento offline che si è tenuto a Lund, in Svezia, con un montepremi di 250 mila dollari (circa 229 mila euro).

GRID, d’altro canto, ha avuto modo di stringere accordi con altre importanti piattaforme di betting come GG.BET e bet365, per citarne alcune. Inoltre, il roster di partner commerciali della compagnia include addirittura sviluppatori di videogiochi come KRAFTON ma anche organizzatori di tornei come WePlay Esports e StarLadder.

Le scommesse sugli esport dimostrano così di avere un impatto molto importante sul settore, come abbiamo anche ribadito all’interno di un recente articolo. Per non perdere alcun aggiornamento sull’industria degli esport, vi consigliamo di restare connessi sulle nostre pagine.