Home » Adrian ‘Hatchy’ Widera è il nuovo League of Legends Agent di Prodigy Agency

Adrian ‘Hatchy’ Widera è il nuovo League of Legends Agent di Prodigy Agency

Il primo ingaggio del 2023 è l’ex direttore sportivo di Misfits Gaming

di Redazione
Adrian 'Hatchy' Widera

2 min. di lettura

Prodigy Agency, agenzia di rappresentanza di esports con sede in Francia, ha nominato l’ex direttore sportivo di Misfits Gaming, Adrian ‘Hatchy’ Widera, nuovo agente per League of Legends in Europa.

Nel suo ruolo, Widera sarà responsabile dei giocatori di League of Legends e dei talenti presenti nel roster dell’agenzia.
Oltre a fornire protezione e supporto ai talenti che Prodigy Agency rappresenta, Widera espanderà l’iniziativa per supportare un maggior numero di giocatori che competono nel titolo MOBA di Riot Games.

Durante il periodo in cui è stato direttore di Misfits Sports, Adrian ‘Hatchy’ Widera ha guidato le operazioni LEC e LFL dell’organizzazione, oltre a creare una serie di progetti volti a scovare talenti emergenti in tutta l’Europa continentale.

Il nuovo contratto segna la prima assunzione di Prodigy Agency nel 2023. Negli ultimi mesi, l’agenzia ha rafforzato il proprioorganico con quattro assunzioni, tra cui quella di Anand Agarwal come agente per League of Legends in Nord America. L’azienda conta ora un totale di trentasei dipendenti in nove Paesi. .

Prodigy Agency, sempre fedele al proprio motto “#PlayersFirst”, rappresenta diversi giocatori in una varietà di titoli, tra cui CS:GO, Fortnite e Rocket League. Per League of Legends, Prodigy rappresenta star del calibro di Kacper “Inspired” Słoma e Finn “Finn” Wiestål.

Jérôme Coupez, fondatore e CEO di Prodigy Agency, ha detto dell’ingaggio:

“Adrian ha il profilo e le competenze perfette per diventare un agente di rilievo ed espandere le nostre iniziative su League Of Legends. Ha un’enorme esperienza e tiene veramente ai giocatori come tutti noi di Prodigy Agency. Completerà perfettamente il nostro attuale dipartimento LoL e ci permetterà di sviluppare ulteriori iniziative portando avanti i nostri valori di #PlayersFirst”.

Potrebbe interessarti anche il nostro articolo Nick Venezia entra in MOGO come Chief Data Officer