Home » eFuse: partnership con MeasureOne

eFuse: partnership con MeasureOne

Sviluppato un nuovo sistema per smascherare le iscrizioni illecite nelle leghe universitarie

di Fabio Ferraro
eFuse partnership con MeasureOne

2 min. di lettura

eFuse, azienda che si occupa di una vasta gamma di servizi nel mondo dell’industria dei videogiochi, ha annunciato una collaborazione con la società di analisi dei dati MeasureOne, finalizzata all’introduzione di una verifica automatica dei profili degli studenti nelle sue leghe. Tramite questo strumento la piattaforma risparmierà le centinaia di ore e le decine di migliaia di dollari a stagione che avrebbe richiesto un controllo manuale.

Sebbene l’assenza dei requisiti idonei di alcuni studenti sia una problematica poco nota,  molti giocatori scorretti vengono spesso scoperti solo dopo aver vinto. Nel corso degli anni il tasso di partecipanti non idonei ammonta a circa il 10% del totale.

I giocatori fraudolenti possono rappresentare un rischio sostanziale per le leghe, imbrogliando gli studenti leali e rendendo rischiose le sponsorizzazioni aziendali attraverso un potenziale coinvolgimento in scandali. Il costo dei controlli preliminari sarebbe ingente per una piattaforma come eFuse.

Le leghe universitarie in Europa gestite da Amazon e dalla società spagnola GG Tech usano spesso gli accessi alle e-mail universitarie per verificare le identità dei concorrenti, ma questo metodo non impedisce agli studenti iscritti regolarmente di collaborare con chi non lo è per inserire un giocatore migliore nella loro squadra. I campionati online sono difficili da sorvegliare.

MeasureOne ha esperienza nell’analisi dei dati riguardanti le autorizzazioni degli utenti e tra i loro clienti possono vantare una lunga lista di prestigiosi college statunitensi. Il suo sistema di verifica automatizzato è un’opportunità volta a ridurre le fatiche amministrative e ad aumentare il livello di sicurezza anche in ambienti universitari più informali. eFuse ha affermato che l’integrazione con MeasureOne è già attiva e si offre attivamente a università, marchi, studenti ed editori la sicurezza della verifica degli studenti automatizzata tramite deep-link.

eFuse gestisce il College COD (CCL), la College Carball Association (CCA) e la lega collegiale di Fortnite per conto dell’editore Epic Games. Prevede di elaborare più di 5.000 domande di singoli studenti nel semestre autunnale del 2023. Ha stretto inoltre un accordo con l’organizzazione americana di eSport Version1 all’inizio del 2022.