Home » ESL Pro Tour di Dota 2, ecco tutti i dettagli

ESL Pro Tour di Dota 2, ecco tutti i dettagli

Ritorna la DreamLeague

di Valentina Fontana
ESL Pro Tour di Dota 2

2 min. di lettura

L’annuncio sulla nuova struttura dell’ESL Pro Tour (EPT) di Dota 2 fuga ogni dubbio sul ritorno della DreamLeague: le squadre di sei regioni competeranno in due stagioni per avere la possibilità di partecipare al nuovo torneo Riyadh Masters.

In più, grazie ad un nuovo sistema di distribuzione degli slot creato da ESL,  ad ogni regione verrà garantito almeno uno slot e gli altri vengono assegnati in base alla classifica Elo.

La DreamLeague è una serie di tornei di Dota 2 che ha vissuto una storia di successi lunga tredici stagioni prima della sua interruzione nel 2020. Il marchio, di proprietà di DreamHack, farà il suo ritorno nel 2023 come parte integrante del nuovo ESL Pro Tour.

La parte principale del Pro Tour consisterà in due fasi a gironi e un turno di playoff. Le fasi a gironi inizieranno a fine marzo. Dopo la conclusione della prima fase a gironi, si svolgerà una prima stagione di DreamLeague (stagione 19), che metterà a disposizione dei team che si sfideranno live in Europa un montepremi di un milione di dollari.

Struttura ESL Pro Tour Dota 2

Struttura ESL Pro Tour Dota 2 / Image Credits: ESL Pro TourL’EPT continuerà quindi con un’altra fase a gironi, al termine della quale si svolgerà un’altra stagione della DreamLeague, sempre per un montepremi di un milione di dollari.

Le fasi a gironi vedranno 16 squadre competere tra di loro. Le quattro squadre meglio piazzate avanzeranno alla seconda fase a gironi e le ultime quattro abbandoneranno ovviamente il torneo. Il sistema di qualificazione si ripeterà anche per la seconda fase a gironi, quattro squadre proseguiranno ai playoff e quattro squadre saranno eliminate.

Così, il vincitore della DreamLeague stagione 19 si unirà alle due squadre meglio piazzate della Stagione 20 e alle migliori squadre dei playoff al Riyadh Masters 2023, il Gran Finale live in Arabia Saudita.

Questo consisterà in una fase Play-in, seguita da una fase a gironi e dai playoff. L’intero Dota Pro Championship (DPC) sarà supportato da Intel, Predator, DHL e Monster Energy come main sponsor.