Home » Complexity annuncia il torneo di VALORANT Paradox Invitational

Complexity annuncia il torneo di VALORANT Paradox Invitational

Si rivolgerà ad un pubblico femminile e non binario

di Fabio Ferraro
Complexity annuncia il torneo di VALORANT Paradox Invitational

2 min. di lettura

L’azienda nordamericana Complexity Gaming ha annunciato che ospiterà un nuovo torneo VALORANT  femminile e non binario chiamato Complexity Gaming Paradox Invitational. L’evento si svolgerà dal 25 al 26 marzo, nel mese in cui ricorre la celebrazione della storia delle donne. I fan potranno seguire il torneo sintonizzandosi sul loro canale ufficiale di Twitch.

L’obiettivo di questa iniziativa è quello di normalizzare la presenza di utenti che non si identificano al maschile, combattendo uno stereotipo largamente diffuso e fornendo nuove opportunità ai generi marginalizzati. Justin Kenna, CEO di GameSquare , ha commentato la notizia dicendo che “Complexity può vantare un record di lunga data nel supportare chi appartiene a comunità sottorappresentate e che la metà del nostro elenco di autori si identifica come donna”. Si lavora per creare un futuro più equo e sostenibile nel settore.

Il Paradox Invitational è offerto da Lenovo Legion e vedrà competere otto squadre intente ad aggiudicarsi un montepremi di 10.000 dollari. Sarà una competizione a doppia eliminazione nell’arco di due giornate. Sono incluse squadre come GX3 della stessa Complexity, CLG Red, KARMA, Leviatán, Velaris, Hamboigas, Evil Geniuses e Akave Girls.

Questa competizione non è la prima incursione di Complexity nel sostenere i generi emarginati negli esports. Ha già organizzato altri tornei guidati da donne, come il torneo femminile di Apex Legends insieme alla creatrice di contenuti Clara ‘ClaraATwork’ Gomez. Ha inoltre ospitato campi estivi per promuovere la diversità e sponsorizzato una serie di streaming al femminile in collaborazione con Denny’s.

Lenovo Legion ha collaborato per la prima volta con Complexity nel marzo 2022 dopo che le due parti hanno stretto una partnership pluriennale, che ha portato Lenovo a diventare il fornitore esclusivo di laptop e PC desktop dell’organizzazione.

Il Paradox Invitational sarà il primo di numerosi tornei VALORANT che l’organizzazione prevede di ospitare quest’anno per supportare le donne e i giocatori non binari ma al momento non sono state ancora divulgate informazioni su eventi futuri.