Home » Guild Esports e Gerford AI stringono una partnership

Guild Esports e Gerford AI stringono una partnership

Il team britannico utilizzerà una AI per trovare e sviluppare talenti

di Luca Tagliaferri
Guild Esports e Gerford AI stringono una partnership

2 min. di lettura

L’organizzazione britannica Guild Esports ha annunciato una partnership con la società di AI e data analytics Gerford AI.

In seguito all’accordo, l’organizzazione utilizzerà le capacità di intelligenza artificiale dell’azienda per lo sviluppo dei giocatori di esports.

La partnership, incentrata su ricerca e sviluppo, aiuterà ad analizzare le prestazioni in game e a ottimizzare la preparazione pre-partita dei roster di Guild Esports. Inoltre, le due parti intendono sviluppare uno strumento di censura online dedicato agli esports.

Guild Esports e Gerford AI intendono utilizzare lo strumento di censura per combattere i comportamenti tossici e promuovere uno spazio sicuro in cui i giocatori possano competere.

Secondo un comunicato, l’organizzazione afferma che la ricerca e lo sviluppo “creeranno anche opportunità di guadagno“.
La partnership con Guild Esports segna la prima incursione di Gerford AI nel settore degli esports.

Fondata nel 2018, l’azienda australiana ha stretto partnership con una serie di federazioni sportive, tra cui Table Tennis England e l’Olympic Winter Institute of Australia.

Gerford AI diventa il settimo partner di Guild Esports, unendosi alla powerhouse dei media e dell’intrattenimento Sky UK, al produttore di bibite Coca-Cola e all’azienda di elettronica Samsung.

Jasmine Skee, CEO di Guild Esports, ha commentato l’accordo:

“Gli esports, come qualsiasi altro sport moderno, sono un gioco di numeri. Più informazioni sono disponibili per le squadre, più possono migliorare l’allenamento e le prestazioni in partita.

 

“Collaborando con Gerford, saremo in grado di utilizzare le loro tecnologie di intelligenza artificiale per migliorare le prestazioni dei nostri team e offrire ai giocatori una maggiore protezione online, assicurando che possano concentrarsi sul gioco in un ambiente privo di abusi. Queste soluzioni basate sull’AI sono molto promettenti per Guild e per l’intero settore degli esports”.

Iggy Jovanovic, fondatore e CEO di Gerford AI, ha aggiunto: “Abbiamo riscontrato un grande successo nell’utilizzo delle nostre tecnologie di intelligenza artificiale per migliorare le prestazioni negli sport emergenti, in particolare nel tennis da tavolo e nel nuoto. Grazie alla collaborazione con Guild, possiamo sfruttare per la prima volta la nostra tecnologia nello spazio degli esports.

“Vediamo grandi opportunità di sviluppo tecnologico nella collaborazione con gli atleti di livello mondiale di Guild, lavoreremo per ottimizzare la loro preparazione e migliorare l’accesso dei coach ai dati nelle competizioni in tempo reale. Non vediamo l’ora di collaborare con Guild per creare una nuova era per il coaching negli esports“.

 

 

Potrebbe interessarti anche il nostro articolo EXCEL ESPORTS annuncia una collaborazione con HSBC UK