Home » Counter Strike 2: arriva il primo torneo con un importante montepremi

Counter Strike 2: arriva il primo torneo con un importante montepremi

PGL annuncia il Counter Strike 2 Major Copenhagen 2024

di Lorenzo Ardeni
Counter Strike 2

2 min. di lettura

A neanche una settimana dall’annuncio ufficiale di Counter Strike 2, da parte di Valve, veniamo già a sapere che è stato organizzato il primo torneo del titolo. Di fatti, GPL ha rivelato con un comunicato stampa che ospiterà il primissimo Counter Strike 2 Major, che si terrà durante il mese di marzo 2024.

Il PGL CS2 Major Copenhagen 2024 si terrà alla Royal Arena di Copenhagen, Danimarca, nelle giornate che vanno dal 17 al 31 marzo. PGL CS2 Major Copenhagen 2024 sarà caratterizzato da 24 squadre Counter-Strike 2 e un montepremi di 1.25 milioni di dollari (circa 1.15 milioni di euro). Per quanto riguarda, invece, Counter Strike: Global Offensive, il profilo Twitter ufficiale del titolo ha già rivelato che il BLAST.tv Paris Major di maggio 2023 sarà l’ultima Major di CS:GO di sempre. Silviu Stroie, CEO di PGL, ha commentato l’annuncio: 

“Uno dei più grandi giochi di tutti i tempi sta marciando verso un altro capitolo, e non potremmo essere più felici di ospitare probabilmente il Major più importante del franchise negli ultimi anni. La Danimarca ha un ricco patrimonio di esport e siamo entusiasti di portare le migliori squadre di Counter-Strike del mondo a Copenaghen per competere per il titolo più prestigioso del gioco. La nostra ambizione per PGL CS2 Major Copenhagen 2024 è quella di battere i record di spettatori di tutti i tempi del gioco”.

Si tratta di una novità molto importante sia per tutti gli amanti della serie Valve, sia per gli appassionati dello scenario competitivo del titolo. Il publisher ha infatti rivelato l’arrivo di Counter Strike 2 questo 22 marzo, con rilascio durante l’estate 2023 e una fase di beta chiusa già avviata con giocatori professionisti selezionati. Pochi sanno che Counter Strike 2 non sarà altro che un grande aggiornamento per Global Offensive, rinnovandolo nel comparto grafico, tecnico e presumibilmente anche nei controlli e nell’interfaccia. 

Va da sé che tutti gli oggetti e le mappe precedentemente presenti in CS:GO saranno ora trasferiti in CS2, e nessun giocatore perderà nulla. Parliamo quindi di una strategia molto interessante, quella di Valve, che punta a modernizzare un titolo ancora seguitissimo. Restate connessi sulle pagine di Esports Industry per non perdere alcun aggiornamento sulle prossime competizioni di Counter Strike 2.