Home » Nuova partnership svizzera: il team BDS collaborerà con XBorg

Nuova partnership svizzera: il team BDS collaborerà con XBorg

Nuove opportunità legate alla blockchain

di Fabio Ferraro
Nuova partnership svizzera: il team BDS collaborerà con XBorg

2 min. di lettura

Il team svizzero di esport BDS ha annunciato una partnership con l’organizzazione XBorg. L’obiettivo di questa collaborazione è creare una gamma di esperienze per giocatori e fan che unisca il gioco alla tecnologia blockchain, reinventando tutti i ruoli del sistema. Gli utenti potranno creare la propria identità digitale tramite un sistema di avatar personalizzabili e sperimentare nuovi modi per supportare la propria squadra e connettersi con gli altri.

Come parte dell’accordo, il team BDS e XBorg collaboreranno con due importanti società Web3 per rafforzare la loro offerta. Creeranno la prima arena di esport in The Sandbox, un popolare mondo virtuale basato su blockchain, fornendo nuove possibilità uniche ed esclusive nel metaverso. Inoltre, tramite una partership con Avatarz, daranno modo di sperimentare nuove possibilità di supporto al team. I fan verranno ricompensati con oggetti da collezione virtuali.

 

BDS, nonostante i pochi anni di attività, si è riuscito ad affermare come l’organizzazione di esport con la più rapida crescita al mondo. Attualmente detiene il titolo della Rocket League Championship Series (RLCS) e ha acquistato un posto nel LEC di League of Legends per 26,5 milioni di euro.

 

XBorg è sostenuto dall’app di criptovaluta per la gestione patrimoniale SwissBorg, è un’organizzazione di esport incentrata sulla blockchain e può vantare un portafoglio commerciale che include Polygon, Community Gaming e Zilliqa. Oltre a competere nei titoli Web3, in cui eccelle (Gods Unchained, Planet Mojo, Illuvium), l’azienda organizza la Xtreme Championship Series, la principale lega di esport Web3. Sta sviluppando una piattaforma gamificata in cui i giocatori possono interagire con le community e con i loro marchi preferiti.

Louis Regis, fondatore e amministratore delegato (CEO) di XBorg , ha elogiato l’accordo: “La nostra partnership con il team BDS è un passo importante nella nostra missione di smantellare le asimmetrie di potere all’interno dell’industria dei giochi. Siamo entusiasti di mettere a disposizione del team BDS le nostre soluzioni tecnologiche, per offrire un’esperienza superiore ai loro fan. Questa collaborazione dimostra l’impegno del team BDS nell’essere un pioniere nel settore e il loro focus principale sui fan, che sono la pietra angolare del settore degli esport. Siamo orgogliosi di collaborare con il Team BDS per sviluppare l’identità digitale dei loro fan e offrire esperienze virtuali uniche”.

 

Abbiamo parlato delle nuove interazioni fra giochi e blockchain anche qui, forse potrebbe interessarti.