Home » PUBG Global Series 1 sbarca in Malesia

PUBG Global Series 1 sbarca in Malesia

In arrivo Skin brandizzate

di Redazione
PUBG Global Series 1 sbarca in Malesia

2 min. di lettura

Krafton ha annunciato i dettagli della prossima PUBG Global Series 1 (PGS 1).

Come ha svelato lo sviluppatore, il torneo si svolgerà a fine aprile e inizio maggio a Kuala Lumpur, in Malesia. Vedrà sfidarsi 24 squadre per un montepremi di 500.000 dollari.

La novità più importante che l’evento introduce è sicuramente il lotto di skin personalizzate con i brand dei team partner di PUBG Global che Krafton ha previsto per la prima volta  in assoluto per questo torneo.

Le PUBG Global Series 1 sono uno dei tre grandi eventi esports di PUBG dell’anno, insieme alla PUBG Nations Cup e al PUBG Global Championship. La serie tornerà quest’anno dopo una pausa di due anni a causa del Covid e si dividerà in due eventi, quello primaverile appena citato e uno previsto per settembre.

Delle 24 squadre che parteciperanno al torneo, otto sono partner PUBG global: Four Angry Men, 17Gaming, FaZe Clan, Gen.G, NAVI, Patrichor Road, Soniqs e Twisted Minds. A queste si aggiungeranno le 16 migliori squadre delle serie regionali. Tre squadre proverranno dalla regione delle Americhe, sei dall’APAC, cinque dall’Asia e due dall’Europa.

Natus Vincere, Petrichor Road, 17 Gaming e Faze Clan sono le squadre partner di PUBG scelte per il primo lancio di skin brandizzato in game, ma svela Krafton, che ogni squadra partner riceverà skin personalizzate in futuro assieme ad altri items.

Le PUBG Global Series costituiscono il primo evento a mostrare i notevoli cambiamenti apportati da PUBG al proprio ecosistema esportivo. Lo sviluppatore ha seguito la tendenza dell’industria, che finora ha dato buonissimi frutti, a collaborare con le squadre esports per la suddivisione dei ricavi e ha sottolineato più volte che le squadre che fanno parte del programma partner sono molto importanti per la storia di PUBG, peché hanno fanbase molto vaste e sono stabili e impegnate per il futuro di questo esport.

 

Potrebbe interessarti anche il nostro articolo BeSports: la Serie B gioca su Fifa 23