Home » World Esports Championship: annunciata la line-up

World Esports Championship: annunciata la line-up

Scopriamo tutti i titoli che saranno giocati durante i prossimi World Esports Championship

di Lorenzo Ardeni
IESF World Esports Championship

2 min. di lettura

L’International Esports Federation (IESF) ha annunciato tutti i titoli che faranno parte della line-up della quindicesima edizione del World Esports Championship: si tratterà di Counter Strike: Global Offensive, DOTA 2, Tekken 7, eFootball, PUBG Mobile e Mobile Legends: Bang Bang. In merito alla notizia, il Presidente di IESF, Vlad Marinescu, ha rilasciato un commento ufficiale:

“Sono entusiasta di annunciare che gli stessi sei titoli di gioco tremendamente popolari saranno presenti nel prossimo campionato. “

Il World Esports Championship, per chi non lo sapesse, è uno dei tornei di esport più longevi al mondo. È notevole per la presenza di squadre nazionali dei paesi membri IESF, piuttosto che di squadre o organizzazioni. Questa edizione della competizione si terrà in Romania durante il mese di agosto 2023.  Da quanto sappiamo, non ci sono state modifiche alla scaletta del gioco dall’ultima edizione che si è svolta a Bali, in Indonesia nel 2022. Secondo quanto affermato da IESF, farà il suo ritorno anche un torneo femminile di CS:GO, che lo scorso anno è stato organizzato con il supporto di GIRLGAMER.

PUBG Mobile e Mobile Legends: Bang Bang sono stati introdotti per la prima volta nel torneo lo scorso anno con una mossa che si è rivelata un successo per il torneo dal punto di vista del pubblico. L’edizione 2022 del torneo Mobile Legends: Bang Bang è stato uno degli eventi più seguiti di dicembre 2022 con un picco di oltre 670.000 spettatori.

Tuttavia, le visualizzazioni combinate di CS:GO, eFootball, Tekken, Dota 2 e PUBG MOBILE insieme hanno registrato poco più di 102.000 spettatori nell’edizione del 2022, secondo quanto riportato dai dati di Esports Charts.

I titoli più seguiti sono stati Tekken e CS:GO, ottenendo rispettivamente poco più di 3.000 spettatori e circa 5.700 spettatori. Il successo di Mobile Legends: Bang Bang , d’altro canto, può essere attribuito al fatto che un altro torneo popolare nella sua scena, i SEA Games, presenta anche un torneo MLBB basato su delle squadre nazionali.

Al momento in cui scriviamo, sappiamo già che IESF è riuscita a garantire uno sponsor molto importante per i World Esports Championships. Si tratta di Nielsen, che si occuperà di fornire dati alla IESF durante le prossime finali del World Esports Championships. Come sempre, per non perdere ulteriori aggiornamenti, restate sintonizzati sulle pagine di Esports Industry.