Home » Version1 cerca un’organizzazione esport con cui unirsi

Version1 cerca un’organizzazione esport con cui unirsi

La compagnia è aperta anche a una possibile acquisizione

di Lorenzo Ardeni
Gen.G Version1

2 min. di lettura

Version1, organizzazione nordamericana di esports, sta attualmente cercando di fondersi o di essere acquisita da un’altra organizzazione simile, secondo quanto riportato da un’intervista con il suo COO, Brett Diamond, in Digiday. Diamond ha affermato che che nonostante “ritenga le proiezioni finanziarie ogni anno che l’organizzazione è esistita”, la leadership del team ritiene che il rafforzamento della resilienza finanziaria di V1 ripagherebbe a lungo termine in un periodo di consolidamento degli esport.

Attualmente, Version1 gestisce ben tre divisioni di esport: il franchise Minnesota ROKKR nella Call of Duty League, le squadre professionistiche e accademiche di Rocket League e un roster femminile VALORANT. L’organizzazione è di proprietà congiunta della famiglia Wilf e degli investitori WISE Ventures con sede a New York City-.

Secondo quanto affermato all’interno dell’intervista, tra le altre opzioni per il futuro di Version1 includono l’ottenimento di ulteriori investimenti, che tuttavia sarebbero difficili in un ambiente di raccolta fondi impegnativo, oppure la ricerca di modi per trasformare l’azienda in un’altra area di business che potrebbe aiutare a sostenere le finanze a lungo termine. Parlando ai microfoni di Fox9, Diamond ha commentato che un franchise nella Call of Duty League sarebbe particolarmente attraente per un potenziale acquirente. 

“Abbiamo avuto conversazioni produttive con un certo numero di diverse organizzazioni di esport. Nessuno di loro è attualmente in Call of Duty”.

Un potenziale processo di vendita includerebbe idealmente gli attuali proprietari della famiglia Wilf, ma Version1 sta esplorando anche altre “alternative strategiche”. I licenziamenti saranno una preoccupazione chiave per l’attuale proprietà dato che le organizzazioni appena fuse spesso subiscono spesso un processo di riduzione dei costi per garantire la sostenibilità fiscale.

Version1 è il secondo team di cui si vocifera una possibile acquisizione da un paio di settimane. Fu Counter Logic Gaming ad essere ufficialmente acquisita da NRG lo scorso giovedì. Peraltro, l’accordo è stato accompagnato da licenziamenti di massa in tutta l’azienda, tra cui il CEO Greg Kim, sebbene il team di League of Legends sia stato mantenuto, insieme al suo staff di supporto, in attesa di un re-brand pianificato.