Home » MSI 2023 offrirà il co-streaming per la prima volta

MSI 2023 offrirà il co-streaming per la prima volta

Gli spettatori potranno seguire il torneo insieme ai loro streamer preferiti

di Fabio Ferraro
MSI 2023 offrirà il co-streaming per la prima volta

2 min. di lettura

Riot Games, sviluppatore di League of Legends, ha annunciato che nel corso del prossimo torneo Mid-Season Invitational (MSI) sarà disponibile il co-streaming, consentendo così ai fan di fruire dell’evento in una maniera più dinamica e unica. Più di 30 co-streamer si uniranno virtualmente alla trasmissione delle partite, rappresentando una varietà di aree geografiche e lingue.

Gli streamer e i creatori di contenuti, approvati precedentemente dall’azienda, proveranno a fornire un punto di vista diverso sull’MSI 2023 agli spettatori connessi, aggiungendosi alla trasmissione principale. Le  informazioni riguardanti i co-streamer scelti verranno rivelate nel corso dei prossimi giorni tramite i canali di League of Legends Esports. Inoltre, anche le squadre professionistiche qualificate potranno trasmettere virtualmente in co-streaming durante l’intero torneo.

Il comunicato ufficiale ha rivelato che tutti gli altri creatori di contenuti dovranno attenersi alle linee guida standard. Tra le regole vi rientra l’impossibilità di trasmettere clip che possano durare più di 15 minuti consecutivi e il mancato utilizzo dell’audio della trasmissione. Inoltre, bisogna garantire che durante i co-streaming i loghi dei partner MSI non vengano oscurati, rimossi o modificati.

 

Come suggerisce il nome, il co-streaming prevede che gli organizzatori del torneo autorizzino specifici streamer a trasmettere l’evento sui propri canali individuali. Il co-streaming è stato un importante argomento di discussione nella community di League of Legends per diversi anni e leghe come LCS, LCK e LPL hanno già adottato questa pratica.

Il Mid-Season Invitational è un torneo di League of Legends che si tiene in due split stagionali. Quest’anno, le due migliori squadre delle principali regioni di Riot Games si incontreranno a Londra, dal 2 al 21 maggio.

Il torneo presenterà un montepremi cumulativo di 250.000 dollari, e i vincitori che se ne andranno via con almeno il 20% del totale. Riot Games ha anche annunciato il rilascio di oggetti di gioco speciali e cosmetici che aumenteranno il montepremi MSI.

 

Questa è la prima edizione dell’MSI che si svolgerà con un nuovo formato, fra le modifiche vi saranno 13 squadre in gioco, al posto delle 11 degli scorsi anni.