Home » Toronto Tsunami: il primo team femminile ufficiale di Call of Duty

Toronto Tsunami: il primo team femminile ufficiale di Call of Duty

Sarà il primo team femminile professionistico della scena

di Luca Tagliaferri
Toronto Tsunami: il primo team femminile ufficiale di Call of Duty

2 min. di lettura

Overgirl, content creator per Toronto Ultra, una delle più note organizzazioni di Call of Duty Esports, ha annunciato via Twitter la fondazione di Toronto Tsunami: il primo team professionistico di COD interamente al femminile.

Gli esports femminili continuano a crescere costantemente e sono sempre più numerose le squadre femminili che competono a livello professionistico. Tuttavia, nella scena di Call of Duty, non avevamo ancora visto una squadra professionistica composta da sole giocatrici.

Il roster completo di Toronto Tsunami è il seguente: AzuraAnarchia, FrontDeskLadyy, MizuMeredy, Lilypng_, EmiliaRxse.
Saranno allenate da Viiox, che ha guidato alcune delle migliori squadre di Call of Duty Challengers nelle ultime due stagioni.

Sebbene Toronto Tsunami sia il primo team femminile nella scena professionale di Call of Duty, ciò non significa che non esistessero già diversi team femminili amatoriali. Il team, infatti, compete nella lega WxC, che è un torneo di CoD interamente femminile. Il torneo ha ospitato due qualificazioni aperte prima di restringere il campo a otto squadre.

Le squadre qualificate si sfidano in tre settimane di partite di qualificazione con un montepremi di 10.000 dollari. I fan possono sintonizzarsi sul canale Twitch di Allycxt per seguirli, dato che l’ultima settimana di partite di qualificazione è iniziata il 1° maggio.

Entrato nell’ultima settimana di pool WxC, Tsunami vantava un record perfetto di 5-0. Il Boston Breach ha raddoppiato il montepremi del torneo da 5.000$ a 10.000$ proprio prima dell’ultima settimana di partite.

Una delle concorrenti del torneo è già entrata nella storia di CoD, poiché Kelsie “Kels” Grieg è diventata la prima donna a qualificarsi per la CDL Challengers Elite. Ora la lega, con l’annuncio di Toronto Tsunami, continua a fare la storia.

L’annuncio di Toronto Tsunami costituisce un’ottima notizia per la scena competitiva di CoD e per la comunità degli esports femminili che si è appassionata al videogioco. Inoltre, la notizia potrebbe rivelarsi un’ulteriore spinta per altre organizzazioni o streamer donne ad avventurarsi nella scena con nuovi roster femminili.

 

 

Potrebbe interessarti anche il nostro articolo Pathfinders: la nuova serie di tornei di League of Legends al femminile.