Home » FaZe Clan: Erik Anderson è il nuovo presidente

FaZe Clan: Erik Anderson è il nuovo presidente

Progetti futuri

di Fabio Ferraro
FaZe Clan: Erik Anderson è il nuovo presidente

2 min. di lettura

Il club di esport nordamericana FaZe Clan ha nominato Erik Anderson come suo presidente.

Anderson lascerà il suo attuale ruolo di Head of Esports per assumere un ruolo di leadership maggiore all’interno del FaZe Clan. Tuttavia, in qualità di presidente, continuerà a guidare la divisione esport dell’organizzazione, concentrandosi anche sul resto dell’attività.

Oltre ad Anderson che diventa presidente di FaZe Clan, il direttore finanziario Christoph Pachler diventerà il direttore operativo di FaZe Holdings , la società madre dell’organizzazione.

La mossa è divenuta necessaria a seguito delle dimissioni di Zach Katz, che ha occupato la medesima posizione all’interno dell’azienda a partire dal maggio dello scorso anno.

Anderson è entrato a far parte di FaZe Clan nel 2016 ed è responsabile dell’espansione della divisione esport dell’organizzazione. FaZe Clan attualmente compete su 13 titoli tra cui Call of Duty, Counter-Strike e Apex Legends.

Il cambio di personale segue la recente notizia riguardante la registrazione di una perdita netta di circa 14 milioni di dollari durante il primo trimestre del 2023, terminato il 31 marzo. Oltre a una perdita netta, l’organizzazione ha anche riportato che i ricavi e l’utile erano diminuiti nello stesso periodo di tempo.

La nomina di un nuovo presidente del FaZe Clan è il secondo cambio di personale avvenuto negli ultimi mesi. A marzo, l’organizzazione ha promosso Matt ‘BK’ Augustin al ruolo di Vice President of Brand and Creative Strategy dopo due anni come Director of Brand & Creative Strategy.

Lee Trink , CEO di FaZe Holdings , ha parlato così della nomina: “Erik ha radici profonde in FaZe Clan ed è stato un leader critico negli ultimi anni con una comprovata esperienza di successo nella crescita e nello sviluppo di talenti. Sono entusiasta per lui di sfruttare ulteriormente la sua conoscenza e comprensione del marchio FaZe Clan per ulteriori strategie in tutta l’organizzazione.”