Home » RTE e Galaxy Racer annunciano una fusione per dar vita a Celestial

RTE e Galaxy Racer annunciano una fusione per dar vita a Celestial

La nuova holding punterà ad acquisire un ruolo chiave nel settore

di Fabio Ferraro
RTE e Galaxy Racer annunciano una fusione per dar vita a Celestial

2 min. di lettura

La società di intrattenimento multimediale digitale Riva Technology and Entertainment (RTE — precedentemente MSM Corporation International Limited) ha annunciato una fusione con l’organizzazione multinazionale di esport Galaxy Racer (GXR).

La nuova società si chiamerà Celestial ed è destinata a sfruttare i punti di forza e le risorse combinati delle parti.

Secondo il comunicato, la holding di nuova costituzione tenterà di stabilire un conglomerato di media e sport dominante, inizialmente focalizzato sulle regioni del Medio Oriente, del Nord Africa e del subcontinente indiano.

In futuro, RTE acquisirà le restanti azioni di GXR, consolidando competenze e risorse per sbloccare sinergie non sfruttate, incrementare le vendite e migliorare il coinvolgimento del pubblico. In particolare, l’attenzione si concentrerà sul crescente mercato dei giovani consumatori. Il perfezionamento dell’operazione è subordinato a un accordo vincolante e al soddisfacimento delle condizioni sospensive contenute in tale accordo.

Il gruppo di società MSM/RTE recentemente ampliato mira ad alimentare la crescita e l’espansione attraverso un round di raccolta fondi. Inoltre, MSM sta valutando una potenziale quotazione in una borsa valori riconosciuta.

RTE possiede attualmente il 12% di GXR. Al termine della transazione, GXR costituirà il 75% del valore combinato del gruppo MSM/RTE.Per acquisire il restante 78% di GXR, MSM emetterà tre ulteriori azioni per ogni azione GXR.MSM prevede di completare la transazione entro il 31 maggio 2023.

 

Paul Roy, fondatore e CEO di GXR e fondatore, amministratore delegato e CEO di MSM/RTE, ha commentato così la fusione: “Mentre Celestial prende forma, entrambe le società sono pronte a sfruttare i loro punti di forza collettivi, capitalizzare le opportunità emergenti e plasmare il futuro dell’industria dei media e dello sport. La holding rinominata deve puntare a guidare l’innovazione, coinvolgere il pubblico e lasciare un segno indelebile nel panorama in rapida evoluzione”.

Fondata nel 2019 da Roy, GXR è diventata una società globale di cross-media ed è stata attivamente coinvolta negli esport femminili, inclusa l’organizzazione di un torneo Apex Legends in collaborazione con EA.