Home » SPORTFIVE collabora con la Saudi Esports Federation

SPORTFIVE collabora con la Saudi Esports Federation

Sarà partner della SEF per il festival Land of Heroes

di Luca Tagliaferri
SPORTFIVE collabora con la Saudi Esports Federation

2 min. di lettura

L’agenzia sportiva e di esports SPORTFIVE ha annunciato una partnership con la Saudi Esports Federation (SEF).

Nell’ambito dell’accordo, SPORTFIVE offrirà supporto strategico alle vendite e gestione dei progetti per una serie di iniziative della Federazione.

 

Obiettivo principale della collaborazione è che SPORTFIVE fornisca un supporto come agenzia di partnership per il prossimo Gamers8: The Land of Heroes esports festival. L’evento si terrà a Riyadh, in Arabia Saudita, per otto settimane a partire dal 6 SPORTFIVE-EBRA

SPORTFIVE ha collaborato con SEF anche nel 2022, fornendo, tra gli altri servizi, supporto marketing, supporto strategico alle vendite e gestione dei progetti. Ora assisterà ulteriormente la SEF nello sviluppo di pacchetti di partnership e nell’aggiornamento dei materiali di marketing per attirare sponsor e investitori.

Inoltre, l’agenzia ottimizzerà il processo di vendita strategica per garantire collaborazioni per i diritti di SEF e sfrutterà la propria rete per portare nuovi partner strategici per l’evento Gamers8.

All’inizio di quest’anno, SEF ha annunciato la partecipazione di Aramco, un’azienda del settore energetico e chimico, come sponsor per il prossimo Gamers8: The Land of Heroes, che vanta un montepremi sbalorditivo di 45 milioni di dollari. Altri partner precedenti e attuali del festival sono la International Esports Federation (IEF), Razer e Asus ROG. Il festival ospiterà tornei di giochi popolari come Rocket League, CS:GO, Rainbow Six Siege e Fortnite.

 

 

Alexis Barrassin, Senior Director di Esports & Gaming MENA di SPORTFIVE, ha dichiarato:
“Siamo impegnati a costruire una partnership di lunga durata con SEF e a sfruttare la nostra esperienza collettiva per offrire un servizio eccezionale ai maggiori stakeholder in Arabia Saudita. Questa partnership continua a rafforzare la nostra posizione nella regione e siamo entusiasti di esplorare nuove opportunità e idee innovative che andranno a beneficio di entrambe le organizzazioni”.

Nonostante la sua popolarità, Gamers8 ha affrontato anche delle situazioni controverse, in particolare durante l’edizione dello scorso anno, quando Moist Esports ha declinato l’invito a causa della posizione anti-LGBTQ+ del governo saudita.