Home » LEC ha introdotto Astralis tra i suoi partner di co-streaming

LEC ha introdotto Astralis tra i suoi partner di co-streaming

Il club danese si unisce a KOI e Team Heretics in vista del Summer Split 2023

di Fabio Ferraro
LEC ha introdotto Astralis tra i suoi partner di co-streaming

2 min. di lettura

L’organizzazione danese di esport Astralis è l’ultima organizzazione ad entrare in una partnership di co-streaming con la LEC per il suo Summer Split 2023.

In collaborazione con l’editore di giochi Riot Games, Astralis si unisce a KOI e Team Heretics come terza organizzazione a ospitare una trasmissione dedicata dal proprio quartier generale. Lo streaming di Astralis farà sì che le partite siano disponibili sulla sua piattaforma Watch Astralis.

In qualità di partner di co-streaming della LEC, la trasmissione di Astralis presenterà commentatori danesi nel tentativo di migliorare l’esperienza visiva per i fan danesi di League of Legends. L’iniziativa mira anche a incoraggiare la crescita di League of Legends nel paese.

 

L’espansione dell’iniziativa di co-streaming LEC segue un periodo di prova che coinvolge le organizzazioni spagnole KOI e Team Heretics. Nel gennaio 2023, Riot Games ha dichiarato che se il processo avesse avuto successo, in futuro avrebbe incluso più co-streaming in diverse lingue.

Astralis continua a basarsi sui risultati finanziari del 2022 che hanno mostrato un aumento delle entrate e una diminuzione delle perdite complessive. Nel maggio 2023, l’organizzazione ha avviato una collaborazione con la piattaforma di tornei FACEIT. L’obiettivo è quello di creare una serie di progetti per i fan danesi di Counter-Strike, che vanno dal lancio di tornei alla creazione di una community.

Il LEC Summer Split inizierà il 17 giugno e si concluderà il 30 luglio. Astralis e altre nove squadre si sfideranno per avere la possibilità di trionfare; le organizzazioni cercheranno anche di riservarsi un posto al campionato mondiale League of Legends 2023 che si terrà in Corea del Sud entro la fine dell’anno.

Il co-streaming continua a essere un argomento di conversazione all’interno della community di League of Legends. Negli ultimi anni, nomi del calibro di LCS, LCK e LPL hanno abbracciato la pratica, offrendo ai fan più scelta su dove guardare le partite.