Home » GGTech Entertainment si assicura un investimento di 12,4 milioni di dollari

GGTech Entertainment si assicura un investimento di 12,4 milioni di dollari

Espansione negli Stati Uniti

di Davide E. Nappi
GGTech Entertainment

2 min. di lettura

GGTech Entertainment, azienda con sede in Spagna, ha annunciato di aver ottenuto un investimento di 12,4 milioni di dollari da Glisco Partners e Heart Beat. Questo finanziamento le consentirà di espandersi negli Stati Uniti e consolidare le proprie operazioni in altre parti del mondo.

GGTech Entertainment è una rinomata azienda di organizzazione di eventi e tornei esport multilingue in Europa, Medio Oriente, Nord Africa e America Latina. La società ha dimostrato un solido modello di business e intende sfruttare i propri studi di produzione di contenuti in Messico e Spagna per entrare nel crescente mercato degli esport negli Stati Uniti.

Secondo José Parrilla, co-fondatore e CEO di GGTech Entertainment, l’azienda è fiduciosa sulle prospettive di crescita negli Stati Uniti. I videogiochi e gli esport stanno guadagnando popolarità a livello globale e GGTech desidera partecipare a questa tendenza, avendo già stabilito solide alleanze con importanti marchi e publisher nel settore.

L’investimento da parte di Glisco Partners è parte di una strategia più ampia per supportare aziende altamente innovative e consentire loro di aumentare la propria quota di mercato, sfruttando l’entrata nel mercato statunitense. GGTech è particolarmente attraente per gli investitori grazie al comprovato modello di business e alla capacità di sfruttare con efficacia la produzione di contenuti in Messico e Spagna.

Questa notizia arriva in concomitanza con la decisione di Riot Games di affidare a terzi la gestione delle competizioni di Valorant e League of Legends nel settore universitario statunitense, e si prevede che GGTech prenderà le redini e i diritti per gestire queste competizioni, sfruttando la propria esperienza internazionale.

 

Leggi anche il nostro articolo Nodwin Gaming raccoglie 28 milioni di dollari