Home » La PUBG Nations Cup 2023 si terrà in Corea del Sud

La PUBG Nations Cup 2023 si terrà in Corea del Sud

Il montepremi sarà di 300.000 dollari

di Luca Tagliaferri
La PUBG Nations Cup 2023 si terrà in Corea del Sud

2 min. di lettura

Lo sviluppatore KRAFTON ha annunciato che la PUBG Nations Cup 2023 (PNC 2023), una competizione che vede i giocatori competere per le loro squadre nazionali, si terrà a Seul, in Corea del Sud.

La competizione si svolgerà dal 15 al 17 settembre presso il Sangam Colosseum. La PNC 2023 prevede un montepremi di 300.000 dollari (~274.000 euro) più “ulteriori contributi di crowdfunding”, secondo un comunicato.

La PUBG Nations Cup è un evento unico che ha una struttura simile a una competizione all-star e che si svolge durante stagione esports di PUBG. Invece di rappresentare se stessi e le proprie organizzazioni, i giocatori competono sotto le squadre nazionali. Le prestazioni alla PNC 2023 non influiscono sulla qualificazione alla PUBG Global Championship.

Le squadre partecipanti sono Regno Unito, Danimarca, Germania, Turchia, Argentina, Brasile, Canada, Stati Uniti, Australia, India, Thailandia, Vietnam, Cina, Taipei cinese (Taiwan), Giappone e Corea.

L’anno inaugurale della competizione, che si è svolta sempre in Corea del Sud, è stato il 2019. La Russia ha vinto l’evento, mentre Corea del Sud, Canada e Vietnam si sono classificati rispettivamente al secondo, terzo e quarto posto. Il Regno Unito ha vinto nel 2022; non c’è stata alcuna PNC nel 2020 o nel 2021.

 

Recentemente PUBG ha puntato molto sui programmi di partnership per le squadre di esports. Il gioco ha un programma Global Partner Team, che consente alle squadre partner di accedere alle PUBG Global Series (PGS), ed esiste anche un programma Regional Partner Team.

Le squadre che non fanno parte del programma Global Partner Team possono qualificarsi per le PGS attraverso le competizioni regionali.

All’inizio di questo mese, KRAFTON ha nominato ONE Esports suo media partner ufficiale. Inoltre, all’inizio dell’anno, l’editore ha rilasciato delle dichiarazioni su come l’analisi dei dati possa essere utilizza per contribuire a costruire un’industria degli esports solida e strutturata.

 

 

Potrebbe interessarti anche il nostro articolo MPLI 2023: ONE Esports annuncia le date del torneo di Mobile Legends.