Home » LaLiga: da Santander a EA Sports

LaLiga: da Santander a EA Sports

Nuova denominazione e sorpresa per la Secunda Division

di Davide E. Nappi
LaLiga

1 min. di lettura

LaLiga, la massima divisione del campionato spagnolo di calcio, ha ufficialmente cambiato nome diventando LaLiga EA Sports. L’accordo è stato annunciato lo scorso anno ed ora, in vista dell’inizio della nuova stagione, si conferma la nuova denominazione, che perdurerà per almeno altri cinque anni, come da accordi con EA Sports. Decade quindi l’accordo con la banca Santander, sponsor del campionato per tanti ani.

Secondo quanto rivelato da Marca, l’accordo tra le due parti ammonta a 30 milioni di euro all’anno per cinque anni. La partnership consentirà a EA Sports di consolidare ulteriormente la propria presenza nel settore sportivo e di affrontare la delicata transizione dall’esperienza trentennale con il brand FIFA al primo capitolo dell’era EA Sports FC.

Electronic Arts, infatti, ha abbandonato il marchio FIFA per dare vita al proprio marchio autonomo. Ne abbiamo parlato approfonditamente qui.

Una sorpresa emersa solo nelle ultime ore, e che riporta Gazzetta.it, è che la partnership tra si estenderà anche ai campionati minori sotto l’egida della federazione spagnola. Ciò significa che l’accordo comprenderà anche LaLiga 2, ora denominata LaLiga Hypermotion, e LaLiga Promises, il campionato Under 12 che diventerà LaLiga FCFutures.

La tecnologia Hypermotion, utilizzata da due anni in FIFA, permetterà ora a EA Sports FC di effettuare performance capture su un campo di calcio reale in partite 11 contro 11, rappresentando un cambiamento significativo nel gioco.
Inoltre, EA Sports supporterà FCFutures, iniziativa benefica volta a fornire attrezzature e strumenti ai giovani allenatori e ai giovanissimi per coltivare la propria passione.