Home » EPIC.LAN sceglie DrayTek per il 2023 e il 2024

EPIC.LAN sceglie DrayTek per il 2023 e il 2024

Sarà official network partner

di Valentina Fontana
EPIC.LAN

2 min. di lettura

EPIC.LAN, organizzazione di eventi di gaming ed esports con sede nel Regno Unito, ha annunciato una partnership con l’azienda di hardware network DrayTek.

Come official network partner, i prodotti DrayTek verranno utilizzati per garantire l’accesso a Internet a tutti i partecipanti e i visitatori di EPIC.LAN. Inoltre, DrayTek presenterà i propri prodotti B2C durante gli eventi.

DrayTek è un’azienda taiwanese specializzata nella produzione di hardware di rete per le imprese, come router, switchbox e altri dispositivi utilizzati per connettere network di grandi dimensioni a Internet. Recentemente l’azienda ha fatto i primi piccoli passi nell’industria degli esports: ha collaborato con un’altra organizzazione britannica, la National Student Esports, per fornire hardware di rete per il British Esports University Championships.

 

La partnership con EPIC.LAN sembra tuttavia essere di dimensioni leggermente superiori, in quanto prevede anche la presentazione dei prodotti consumer durante gli eventi EPIC.LAN del 2023 e del 2024.

Oltre alle attivazioni menzionate, EPIC.LAN ha annunciato che prevede di utilizzare l’hardware DrayTek in una serie di altri eventi di gaming ed esports nel Regno Unito e in Irlanda, come parte della propria offerta di servizi tecnici.

L’evento di quest’anno si svolgerà presso il Wolverhampton Racecourse dal 27 al 30 luglio.

Gareth Long, Direttore Commerciale di DrayTek, ha commentato l’accordo:

“Siamo lieti di collaborare con un’entità di esports rinomata come EPIC.LAN. La collaborazione di DrayTek con EPIC.LAN rappresenta il nostro impegno nel sostenere la community del gaming e fornire soluzioni di rete superiori per il gaming competitivo.
Unendo le forze con loro, miriamo a creare un ambiente di torneo LAN coinvolgente e senza interruzioni che mostri veramente la passione e l’abilità del gaming competitivo”.

Potrebbe interessarti anche il nostro articolo