Home » Ben Goldhaber in GGWP a capo del marketing

Ben Goldhaber in GGWP a capo del marketing

L'ex CEO di Juked si unisce alla società di moderazione per il gaming

di Alessandra Rizzo
Ben Goldhaber Joins GGWP

2 min. di lettura

Ben Goldhaber ha annunciato questa settimana di essere entrato nella società di strumenti di moderazione per il gaming, GGWP, per guidare la divisione marketing della piattaforma.

La sua collaborazione con GGWP segue l’annuncio della società, in settimana, di fornire gratuitamente a tutti gli sviluppatori di giochi i propri strumenti di moderazione alimentati dall’intelligenza artificiale.

Ben Goldhaber è noto principalmente per essere stato il co-fondatore e CEO di Juked, un’applicazione pensata per la community e gli appassionati di esports creata insieme a Chris Chan, che ha raccolto 2,2 milioni di dollari di finanziamento. L’azienda non è riuscita poi ad ottenere ulteriori capitali ed è stata costretta a chiudere nell’ottobre del 2022.

Oltre a essere stato co-fondatore e CEO di Juked, Goldhaber ha trascorso più di sette anni presso la piattaforma di streaming di proprietà di Amazon, Twitch, in vari ruoli di comunicazione e marketing. Prima di ciò, ha ricoperto ruoli simili nella comunicazione di Games Cast TV (che ha anche co-fondato), di Santa Cruz Energy & Resources Collaborative e di Quake TV.

GGWP, fondata nel 2020 dal leggendario giocatore professionista e imprenditore  Dennis “Thresh” Fong, dal co-fondatore di Crunchyroll Kun Gao e dall’esperto di intelligenza artificiale George Ng, è descritta come la “prima piattaforma anti-tossicità per il gaming”.

La società sta già collaborando con diversi partner, tra cui Riot Games, Sony, Krafton e Bitkraft, sebbene non sia chiaro quali giochi stiano attualmente utilizzando la piattaforma per contrastare la tossicità in-game.

GGWP ha raccolto 12 milioni di dollari a marzo del 2022 in un round di finanziamento guidato da Bitkraft Ventures, con la partecipazione della content creator Pokimane, di Riot Games, dei co-fondatori di Twitch Emmett Shear e Kevin Lin, di Makers Fund, Griffin Gaming Partners, Sony Innovation Fund, del fondatore di YouTube Steve Chen e del CEO di Krafton CH Kim.

Pochi giorni fa ha annunciato un ulteriore round di finanziamento di 10 milioni di dollari guidato da Samsung Ventures e SK Telecom Ventures.