Home » Overwatch League in bilico

Overwatch League in bilico

Incognita sul futuro della lega

di Valentina Fontana
Overwatch League

2 min. di lettura

Il futuro dell’ Overwatch League è in bilico, stando al quadro cupo che Activision Blizzard dipinge riguardo la situazione finanziaria della Lega.
In più, una serie di licenziamenti ha colpito il dipartimento esports dell’azienda.

Secondo i risultati finanziari del secondo trimestre del 2023, Activision Blizzard descrive le sue leghe esports come “continuamente afflitte da difficoltà” e ha rivelato che sono state apportate alcune modifiche agli accordi collaborativi con le franchigie.

Le squadre dell’OWL voteranno un nuovo accordo operativo alla fine della stagione in corso. Se decidessero di non continuare nella Lega a causa delle nuove linee guida, andranno incontro ad una penale da 6 milioni di dollari. Questa decisione arriva solo due mesi dopo che l‘OWL aveva rinunciato alle tasse di franchigia, ma alcune squadre dovevano ancora saldare tra i 6 e i 7,5 milioni di dollari.

Il commissario dell’Overwatch League, Sean Miller, ha dichiarato che Activision Blizzard rimane “impegnata a mantenere un ecosistema competitivo nel 2024 e oltre”, indipendentemente dall’esito della votazione delle squadre.

L‘incertezza sui team cinesi e le difficoltà finanziarie dell’Overwatch League mettono a repentaglio la sopravvivenza della Lega al di là della stagione in corso. Tuttavia, Miller ha sottolineato che l’esports di Overwatch rimane parte dei piani dell’azienda e che si impegneranno per mantenere la competitività.

Il reparto esports di Activision Blizzard ha subito una significativa ondata di licenziamenti, alimentando ulteriori speculazioni sulla possibilità di una chiusura completa della divisione esports. Nonostante ciò, l’Overwatch League ha annunciato i dettagli per i Playoffs e le Grand Finals del 2023, dando speranza agli appassionati per un futuro della Lega.

Il destino della Overwatch League è ora nelle mani dei team proprietari, mentre la Lega si prepara ad affrontare una delle sfide più grandi della sua storia.

Leggi anche il nostro articolo Overwatch League: I Team cinesi valutano altri Esports