Home » Oracle Red Bull Sim Racing x Team Redline

Oracle Red Bull Sim Racing x Team Redline

Esport partnership per Red Bull

di Davide E. Nappi
Oracle Red Bull Sim Racing x Team Redline

2 min. di lettura

L’Oracle Red Bull Sim Racing, divisione esports del team Red Bull di Formula 1, ha annunciato una partnership pluriennale con l’organizzazione di sim-racing Team Redline.

Vantando una storia più che ventennale, il Team ha conquistato numerosi prestigiosi riconoscimenti nel sim racing. Ha partecipando a iRacing, rFactor 2, Assetto Corsa, ACC, Gran Turismo e Automobilista, con risultati importanti in Europa, Stati Uniti e Asia.

La collaborazione prevede l’adozione da parte di Oracle Red Bull Sim Racing di un nuovo nome e un nuovo logo.
Il Team Redline gestirà la preparazione della division in vista del Pro Championship del Formula 1 Esports Series di quest’anno.

Postazioni dedicate per l’analisi delle performance dell’Oracle Team verranno create presso la sede del Team Redline.

Secondo il comunicato, entrambi i team mirano a consolidare ulteriormente la propria presenza nel mondo dell’esports del racing. Oracle Red Bull Sim Racing manterrà integralmente il suo attuale roster di piloti e content creator.

Joe Soltysik, Responsabile Esports del Team Oracle Red Bull Sim Racing, ha commentato:
“Questa partnership segna un passo ambizioso e positivo nel nostro percorso per riottenere il nostro titolo di team in F1 Esports.

 

Il Sim Racing sta sensibilmente acquistando popolarità negli ultimi anni.
Molte organizzazioni e Team Esport hanno deciso di investire grandi capitali sui vari titoli in circolazione, accogliendo le richieste dei propri fan e dimostrando di credere nel futuro di questo esport. Non molto tempo fa anche Guild Esport, organizzazione fondata dall’ex calciatore professionista David Beckham, ha avviato un progetto di fundraising per la propria neonata divisione Guild Racing. Ne abbiamo parlato qui!