Home » L’editoriale

L’editoriale

La necessità di cambiare percezione, conoscenza e considerazione del mondo esports

di Massimo Caputi
Massimo Caputi

2 min. di lettura

Da tempo si parla e si scrive di come gli esports siano un fenomeno in crescita in tutto il mondo. Nonostante ciò, in Italia il settore degli esports rimane un mondo ancora a sé stante, che si racconta e si riconosce principalmente al suo interno. Al di fuori del suo recinto è percepito, ma non totalmente compreso, se non considerato con scetticismo e diffidenza

In virtù di tutto questo abbiamo deciso di creare Esports Industry. Il nostro obiettivo è infatti quello di cambiare percezione, conoscenza e considerazione del mondo esports. Attraverso un racconto quotidiano, completo, approfondito su tutte le dinamiche che caratterizzano questo settore, il grande pubblico potrà conoscere l’importanza e la complessità del settore, mentre aziende e sponsor avranno elementi concreti per valutare le opportunità di marketing e di sviluppo economico che gli esports consentono.

Con la redazione, il contributo di esperti qualificati e firme di prestigio desideriamo offrire un’analisi su tutte le aree che compongono l’industria degli esports, tra cui le tendenze di mercato, le innovazioni tecnologiche, le strategie di business, le opportunità di investimento, le dinamiche del pubblico e l’impatto economico e sociale delle competizioni, oltre che le ricadute per il territorio, il turismo e il sociale

Ci piacerebbe che attraverso Esports Industry istituzioni, aziende, stakeholder e appassionati possano restare aggiornati sulle ultime notizie e gli eventi del settore, avere accesso a dati di mercato e a ricerche approfondite, ricevere elementi affidabili su come e perché investire in questo mercato in continua e rapida crescita.

Siamo entusiasti di questa nuova iniziativa editoriale e ci auguriamo di poter condividere con voi la nostra passione per questo settore, nella speranza di poter contribuire a creare una più vasta comprensione, conoscenza e credibilità al mondo degli esport.