Home » La cofondatrice di Tier One lascia la società

La cofondatrice di Tier One lascia la società

Alodia Gosiengfiao, volto fondamentale del club asiatico, annuncia la fine di un importante rapporto lavorativo

di Fabio Ferraro
La cofondatrice di Tier One lascia la società

2 min. di lettura

Alodia Gosiengfiao, co-fondatrice di Tier One Entertainment, uno dei principali marchi di esport e intrattenimento del sud-est asiatico, ha annunciato il suo allontanamento dalla società.

La notizia arriva dopo più di sei anni svolti con il ruolo di Chief Commercial Officer (CCO) di primo livello.

In un annuncio su LinkedIn , Gosiengfiao ha indicato nella discrepanza tra i suoi valori e quelli di Tier One il motivo principale del suo abbandono. Finora l’ex CCO non ha condiviso alcun dettaglio riguardo ai suoi piani per il futuro. La società ha rilasciato una dichiarazione su X confermando la partenza di Gosiengfiao dalla compagnia e augurandole ogni bene per i suoi prossimi progetti.

Gosiengfiao è conosciuta come una creatrice di contenuti, cosplayer e imprenditrice nel panorama del gaming del sud-est asiatico. È ambasciatrice del marchio per la società di telecomunicazioni Smart Communications e per l’azienda di videogiochi Predator Gaming. In passato, Gosiengfiao ha lavorato anche con Facebook Gaming e Spotify.

Gosiengfiao ha co-fondato Tier One Entertainment nel 2017 con Tryke Gutierrez, l’attuale amministratore delegato dell’organizzazione. Tier One rappresenta un grande numero di creatori di contenuti e giocatori di esport. La società è sostenuta da investitori quali il Warner Music Group e da partner, tra cui figurano Riot GamesMoonton GroupM.

Tier One Entertainment controlla anche il club  BLACKLIST International. I suoi roster competono in PUBG, Call of Duty: Mobile e altro ancora. Il team di Mobile Legends: Bang Bang (MLBB) di BLACKLIST ha sviluppato un fandom significativo all’interno della scena, vincendo diversi titoli, tra cui il campionato mondiale M3 e diverse stagioni MPL Filippine.

A febbraio, BLACKLIST International ha fatto il suo ingresso in League of Legends: Wild Rift. La società ha collaborato con G2 Esports, con cui ha creato un  team congiunto di Wild Rift chiamato G2 Blacklist. Leggi il nostro articolo per saperne di più!