Home » L’australiana Picklebet raccoglie circa 9 milioni di euro

L’australiana Picklebet raccoglie circa 9 milioni di euro

Il nuovo round di finanziamento porterà all'espansione internazionale dell'azienda

di Fabio Ferraro
L'australiana Picklebet raccoglie circa 9 milioni di euro

2 min. di lettura

La società australiana di scommesse sportive ed esport Picklebet ha raccolto 15 milioni di dollari australiani (circa 9 milioni di euro) in un round di finanziamento di serie A.

Picklebet prevede di utilizzare i fondi per sviluppare e far crescere la propria offerta, nonché sostenere la sua espansione internazionale nel 2024.

Il round di finanziamento è stato guidato dalla società di investimento Discerning Capital con sede nel Nevada, che si concentra sull’intersezione tra gioco d’azzardo, sport, media e tecnologia. Hanno partecipato anche gli investitori nel settore dei media Drive by DraftKings, Manifest Investment e l’affermato Jeff Sagansky. Quest’ultimo ha già investito in altri progetti di esport in passato, tra cui Oddin, fornitore di feed di quote e gestione del rischio.

Picklebet è nata nel 2020, la società si è inizialmente specializzata nelle scommesse sugli esport prima di espandersi alle corse e agli altri tipi sport. Picklebet fornisce una piattaforma proprietaria di scommesse online e contenuti relativi alle scommesse sportive sui social media attraverso il suo marchio multimediale, Pickle Studios.

Il round di finanziamento di Picklebet non è l’unico grande investimento negli esport avvenuto di recente. Ad esempio, lo scorso mese, Guild Esports ha raccolto oltre 1 milione di sterline. Un mese prima invece, l’organizzatore di tornei di esport BLAST si è assicurato un investimento di 12,7 milioni di euro.

Il CEO di Picklebet, Nick Heaney , ha commentato l’ultimo round di finanziamento della società: “Dopo 12 mesi di crescita particolarmente forte che hanno visto NGR crescere del 494% su base annua e economie unitarie favorevoli su nuovi gruppi di clienti, questo investimento convalida la nostra piattaforma di scommesse, la nostra strategia mediatica organica e il valore che offre alla prossima generazione di clienti che scommetteranno. Non vediamo l’ora di utilizzare i fondi raccolti per accelerare l’acquisizione di clienti in Australia, la continua innovazione della nostra piattaforma tecnologica interna proprietaria e delle nostre capacità multimediali nonché di finanziare la nostra iniziale espansione internazionale”.