Home » Alienware investe $1.2 milioni per la nuova area esports dell’Università del Colorado

Alienware investe $1.2 milioni per la nuova area esports dell’Università del Colorado

Collaborazione innovativa per portare l'eccellenza del gaming in un'università pubblica

di Valentina Fontana
Alienware Università del Colorado

2 min. di lettura

Alienware, il marchio di gaming di Dell, ha stanziato un finanziamento di 1.2 milioni di dollari per creare il primo spazio esports dell’Università del Colorado Boulder.  L’iniziativa permetterà di arricchire l’esperienza degli studenti e di consolidare la presenza di Alienware nel settore Education.

L’Università del Colorado Boulder, con oltre 5.000 studenti e una vivace comunità di appassionati di videogiochi, ha da poco annunciato la partnership con Alienware per sviluppare un grande spazio esports. Questa iniziativa, finanziata con una generosa donazione di 1.2 milioni di dollari, comprende la creazione di un lounge space dotato di laptop e PC Alienware, oltre a un’area per il broadcast e lo streaming e una zona relax.

All’interno del programma d’investimento, Alienware destinerà 40.000 dollari di per sostenere gli “active CU gamers”, premiando due studenti all’anno con borse di studio da 5.000 dollari ciascuna.

Matt McGowan, General Manager di Alienware, ha dichiarato nella nota diffusa dall’Università: “Il rilievo nazionale e la fiorente comunità di videogiocatori della CU Boulder hanno attirato Alienware nell’università. La crescente popolarità degli esports nei campus offre agli studenti l’opportunità di partecipare a giochi organizzati, di creare una rete di contatti all’interno del campus e di prepararsi a percorsi di carriera associati all’industria dei giochi e degli esports.”

La nuova area esports, che si estende su 120 metri quadrati, sarà collocata nel Memorial Center dell’Università e sarà ufficialmente aperta il 25 gennaio.
Desktop e laptop Alienware, schermi e periferiche saranno a disposizione degli studenti, insieme a un’area consolle e uno studio di produzione video.

Questo progetto non solo posiziona la CU Boulder sulla mappa degli esports universitari, ma testimonia anche l’interesse crescente delle aziende di gaming nel supportare le istituzioni accademiche nella creazione di ambienti competitivi e stimolanti.

Potrebbe interessarti anche il nostro articolo AFK, Jesus College e Oxford University Esports Society insieme per una suite di esport