Home » G2 Esports x Akolyte, estesa la partnership per il capitale umano

G2 Esports x Akolyte, estesa la partnership per il capitale umano

Un programma di sviluppo pluriennale

di Alessandra Rizzo
G2 Akolyte

2 min. di lettura

La piattaforma di coaching e performance esports Akolyte ha annunciato il prolungamento della partnership con l’organizzazione europea G2 Esports per un altro anno. Si tratta di un programma di sviluppo pluriennale che mira a rafforzare la leadership e formare il personale dell’organizzazione nel corso del 2024.

La partnership coinvolgerà lo staff di Akolyte che lavorerà a stretto contatto con il performace coach di G2 Esports, Ismael Pedraza, e l’Head of esports Julius Ylänne. Attraverso workshop di gruppo, riflessioni peer to peer e focus group il programma mira a promuovere una “cultura dell’eccellenza” all’interno dell’organizzazione, con un particolare focus sul benessere del personale.

La collaborazione tra G2 Esports e Akolyte ha avuto inizio nel marzo 2023, e si concentrava maggiormente sui manager del team e lo staff tecnico. G2 Esports, con sede a Berlino, ha ottenuto numerosi riconoscimenti nel panorama esports negli ultimi anni, recentemente aggiudicandosi il titolo di campioni invernali della LEC e agguantando la qualificazione per il PGL Copenhagen Major di Counter-Strike 2 che si terrà a marzo 2024.

Akolyte ha dimostrato il proprio impegno nel supportare le organizzazioni esports collaborando anche con l’organizzazione esports tedesca SPINEBUSTERS nel gennaio 2024 per ottimizzare gli allenamenti e il coordinamento del team.

Con l’estensione della partenership con Akolyte, G2 Esports conta ora un totale di diciassette partner, tra cui figurano Red Bull, Spotify e la società di betting M88 Mansion. ,

Julius Ylänne, Head degli Esports di G2 Esports, ha commentato l’estensione della partnership:
“Emozionato di iniziare un altro anno con Akolyte! È importante continuare a offrire al nostro personale opportunità per allontanarsi dalla routine quotidiana e riflettere sul proprio sviluppo personale.”

 

Leggi anche il nostro articolo: G2 Esports x Ralph Lauren