Home » LCS stringe una partnership pluriennale con AT&T

LCS stringe una partnership pluriennale con AT&T

Il logo AT&T sarà integrato nel gioco

di Fabio Ferraro
LCS stringe una partnership pluriennale con AT&T

2 min. di lettura

La LCS, la competizione nordamericana League of Legends in franchising di Riot Games, ha annunciato una partnership pluriennale con il conglomerato multinazionale americano AT&T.

Come risultato dell’accordo, AT&T diventerà il partner ufficiale per la connettività del concorso.

AT&T presenterà un segmento di trasmissione incentrato su ciò che accade dietro le quinte della LCS quando si svolgono le partite. Ciò includerà anche l’audio in tempo reale delle comunicazioni del team. Inoltre, il conglomerato diventerà anche lo sponsor principale dell’LCS Fan Fest che si svolgerà prima delle finali e del campionato della stagione regolare.

Il marchio AT&T sarà presente nelle partite LCS attraverso l’integrazione del logo nel gioco. Il logo sarà presente anche sulle cuffie dei giocatori, degli arbitri e dei commentatori.

AT&T non è estranea al mondo degli esport. Nell’agosto 2023, ha collaborato con l’evento di giochi di combattimento Evolution Championship Series (EVO) e nel 2019, la società è diventata partner fondatore del circuito ESL Mobile Open gestito dall’organizzatore del torneo ESL FACEIT Group.

La LCS continua ad espandere il proprio portafoglio di partnership. Nel 2024, il concorso ha collaborato con il marchio di snack PAGODA Snacks per il resto della stagione. A gennaio ha siglato un accordo con Kia America, la filiale americana della casa automobilistica coreana.

Mark Zimmerman, commissario della LCS, ha parlato dell’accordo: “AT&T è un sostenitore di lunga data dei giochi e degli esport, quindi siamo entusiasti di stringere questa partnership con un marchio che ha una passione per la nostra lega, i giocatori e tifosi. La LCS si sta imbarcando in un nuovo entusiasmante capitolo in cui siamo profondamente concentrati sulla creazione di esperienze nuove e innovative per i nostri team e i nostri spettatori, di cui AT&T è stata leader nella creazione di tecnologie all’avanguardia essenziali per il nostro sport.”