Home » Monster Energy e NSE annunciano il rinnovo pluriennale

Monster Energy e NSE annunciano il rinnovo pluriennale

Il marchio di bevande energetiche continuerà ad essere presente in tutte le competizioni

di Fabio Ferraro
Monster Energy e NSE annunciano il rinnovo pluriennale

2 min. di lettura

Il marchio di bevande energetiche Monster Energy ha firmato una nuova partnership pluriennale con l’ente universitario di esport del Regno Unito National Student Esports (NSE) per aiutare a sostenere la comunità di gioco di base nel Regno Unito.

In qualità di partner di lunga data, già a partire dal 2019, Monster Energy continuerà a essere il partner ufficiale per le bevande energetiche del British University Esports Championship (BUEC).

Il marchio sarà presentato nel concorso di clip della community di NSE “Monster Plays“, con il vincitore che avrà accesso a una fornitura di Monster Energy per un anno. Inoltre, Monster Energy sarà presente insieme a NSE all’Insomnia Gaming Festival, che si svolgerà alla fine di marzo a Birmingham, nel Regno Unito.

Oltre a Monster Energy, NSE ha collaborato con vari marchi commerciali negli ultimi 12 mesi, tra cui UNiDAYS, Intel e DrayTek. Verso la fine del 2023, NSE ha collaborato con il fornitore di hardware Scan Computers, annunciando un nuovo concorso da lanciare dopo la fine della stagione primaverile del BUEC.

Con oltre 2.200 squadre e 111 università che hanno gareggiato in 15.000 partite nell’ultimo anno accademico, BUEC è un importante punto focale nell’ecosistema degli esport universitari. Gli studenti competono in diversi titoli di gioco, tra cui VALORANT, Teamfight Tactics, Rocket League, League of Legends, Overwatch 2, Rainbow Six Siege, Counter-Strike 2, Dota 2 e Apex Legends.

Alex Coulson, amministratore delegato di NSE, ha commentato:  L’amore per Monster Energy nella nostra comunità è fuori scala. La quantità di chat nel nostro canale NSE Discord sul miglior sapore è rilevante, Mango Loco dovrebbe essere il numero uno secondo me, ma alla fine è tutto merito di una community e di un partner che lavorano così bene insieme.”