Home » GameSquare vende Complexity Gaming per 10 milioni

GameSquare vende Complexity Gaming per 10 milioni

La società di esport torna nelle mani del fondatore

di Davide E. Nappi
GameSquare

2 min. di lettura

Il conglomerato americano di esports GameSquare ha ceduto Complexity Gaming a un gruppo di investitori guidato dal fondatore e CEO dell’organizzazione Jason Lake per 10.36 milioni.

L’acquisizione delle risorse e della proprietà intellettuale di Complexity, inclusa la squadra di esports, è stata effettuata dal gruppo di investitori Global Esports Properties. La notizia della cessione segue quella dell’approvazione della fusione tra GameSquare e FaZe Clan da parte degli azionisti questa settimana. Ne abbiamo parlato qui.

Una delle principali preoccupazioni sollevate dalla fusione riguardava il fatto che GameSquare detenesse due organizzazioni di esports destinate a competere l’una con l’altra. Con la cessione di Complexity GameSquare ha eliminato ogni possibilità di conflitto di interessi.

Secondo un comunicato, è stato firmato un Membership Interest Purchase Agreement, la cui chiusura è prevista dopo l’approvazione della borsa valori TSXV.

Jason Lake ha fondato Complexity nel 2003 e GameSquare aveva acquisito l’organizzazione di eSports per $27 milioni nel 2021.

GameSquare ha anche rilasciato alcuni dettagli finanziari aggiuntivi riguardo all’acquisto di Complexity in una nota pubblica.

Il gruppo Global Esports Properties  pagherà all’azienda 750,000 dollari alla chiusura della transizione. In più, le due parti hanno firmato un finanziamento a tre anni che prevede che il venditore accetta di ricevere una parte del ricavato dell’acquisizione in una serie di pagamenti di debito, del valore di circa 9.61 milioni di dollari. Ciò comporterà un interesse annuo del 3% che sarà pagato da GameSquare al termine dei tre anni. Infine, GameSquare avrà il diritto di ricevere il 50% dei proventi da qualsiasi aumento di capitale effettuato dal gruppo di investitori di Jason Lake superiore a 500,000 dollari.

Il fondatore e CEO di Complexity, Jason Lake, ha commentato: “Questo è un momento epico nella storia di Complexity e siamo grati per questa emozionante opportunità. Vorrei ringraziare le famiglie Jones e Goff e tutti presso GameSquare per i nostri anni di collaborazione di successo. Insieme abbiamo notevolmente aumentato i ricavi di Complexity e costruito un’organizzazione finanziariamente stabile. Ora è il momento di scrivere il prossimo capitolo della nostra leggendaria storia e sono sicuro che i nostri fedeli fan apprezzeranno molto gli anni a venire.”