Home » PGL annuncia tornei di Dota 2 da un milione di dollari

PGL annuncia tornei di Dota 2 da un milione di dollari

Si parte a Bucarest il prossimo maggio

di Davide E. Nappi
PGL

2 min. di lettura

PGL, azienda leader nell’organizzazione di tornei esports, ha dichiarato di avere piani molto ambiziosi per l’ecosistema esportivo di Dota 2.

Attraverso il proprio sito web ufficiale l’azienda ha infatti comunicato l’intenzione di organizzare almeno 8 eventi tra il 2024 e il 2026 con montepremi da almeno 1 milione di dollari. In più, ha anche comunicato che non è sicura che ne organizzerà soltanto otto, progettando di “espandere la propria offerta di eventi attraverso partnership attuali e future”, suggerendo la possibilità di assistere ad ulteriori tornei Dota 2 sotto l’egida di PGL nei prossimi anni.

L’organizzazione è rinomata per il suo lavoro in numerosi tornei di Dota 2, tra cui il Kiev Major 2017 e il PGL Arlington Major 2022, entrambi caratterizzati da un notevole numero di spettatori e ancora oggi inseriti nella top 10 degli eventi Dota 2 più seguiti di sempre. Questi tornei rappresentano i due eventi Dota 2 più visti dopo il The International.

Sebbene non siano stati condivisi dettagli sulla location, ha annunciato che intende organizzare tre tornei nel 2025 e altri tre nel 2026, a marzo, aprile e novembre di entrambi gli anni.

Il primo torneo di questa nuova programmazione a lungo termine è il PGL Wallachia, previsto per maggio 2024 presso gli studi PGL a Bucarest, Romania.

Attraverso il suo sito web, PGL ha dichiarato: «L’impegno in una serie triennale di tornei dimostra il sostegno incrollabile di PGL verso la comunità di Dota 2 e la passione nel fornire eventi di esport di alto livello. I fan di tutto il mondo possono attendersi di vivere il vertice della competizione Dota 2, reso possibile dalla rinomata qualità di produzione di PGL e dal suo approccio innovativo ai tornei di esport».