Home » International Women’s Day: showmatch di Lol al femminile

International Women’s Day: showmatch di Lol al femminile

True Gamers e Sony insieme per l'8 marzo

di Davide E. Nappi
International Women's Day

2 min. di lettura

True Gamers ha stretto una collaborazione con la multinazionale gigante della tecnologia Sony per ospitare uno showmatch tutto al femminile in occasione dell’ International Women’s Day, lo scorso 8 marzo.

L’evento, per la regione MENA, si svolgerà presso il Blue Waters Club e sarà trasmesso in streaming sul canale Twitch di True Gamer.

L‘Inzone Female Show Match di Sony vedrà la partecipazione di due squadre capitanate da Madiha Naz di Galaxy Racer e Kĩllệr Bùƞý di BME Esports. Le squadre si contenderanno il primo premio da 925 dollari circa e i secondi classificati si assicureranno 550 dollari.

Lo show match di League of Legends avrà un formato best-of-three e un team di produzione completo. La lounge di Dubai dove si svolgerà lo showmatch è stata utilizzata da True Gamer per molti eventi in passato, in quanto ha ospitato diversi tornei regionali.

Di recente True Gamer ha ampliato notevolmente la propria attività, annunciando di voler investire 45 milioni di dollari per aprire 150 sale esports in Arabia Saudita, che si aggiungeranno alle già molteplici in attività in Russia e negli Emirati Arabi Uniti. Ne abbiamo parlato qui.

Sony, official strategic partner dell’evento, permetterà ai giocatori di sperimentare in prima persona la tecnologia di cancellazione dell’audio delle Inzone Buds.

Vlad Belyanin, cofondatore e CPO di True Gamers, ha commentato:

“True Gamers è orgogliosa di celebrare e favorire le donne nel mondo dei videogiochi.
Questo torneo, organizzato in occasione dell’ International Women’s Day, è una piattaforma ideale per mostrare il loro talento e la loro passione per gli esports. L’azienda intende continuare a sostenere la diversità e le opportunità per le donne nel settore dei cybersport. Inoltre, True Gamers ha in programma di lanciare il Female Club, un’iniziativa e un’arena di cybersport pensata interamente per le donne”.