Home » Astralis: bilancio finanziario 2023

Astralis: bilancio finanziario 2023

Vendita del franchise LEC e risultati positivi

di Davide E. Nappi
Astralis Report 2023

2 min. di lettura

Astralis, azienda danese di esports, ha condiviso i risultati finanziari per il 2023.
È stato un anno particolare per l’organizzazione, in cui è stata delistata dal NASDAQ e ha venduto la quota della franchigia LEC.

L’azienda ha registrato un Margine Operativo Lordo (MOL) complessivamente positivo di 19.7 milioni di euro e un fatturato di 9.7 milioni. La performance è stata definita “soddisfacente” nella comunicazione ufficiale agli azionisti.

«Il risultato per il 2023 è complessivamente soddisfacente dopo la vendita dei nostri diritti di franchigia nella League of Legends European Championship (LEC) e nonostante le difficoltà sottostanti nel mercato e le prestazioni generali delle nostre squadre nel 2023», si legge nella nota.

Il rapporto, condiviso da Astralis e auditato e revisionato dalla società di contabilità danese Bdo, vede Astralis registrare una leggera diminuzione del fatturato rispetto al 2022, da 11,7 milioni a 9,69 milioni di euro. Tuttavia, ha registrato un aumento sostanziale del profitto in Margine Operativo Lordo, che è passato da 340.000 euro nel 2022 a 19.6 milioni nel 2023.

Il profitto dell’azienda per il 2023 prima delle imposte è stato di 18.37 milioni di euro.
Il salto nel profitto prima delle imposte e nel MOL è probabilmente il risultato della vendita di una quota di maggioranza della franchigia LEC a Karmine Corp lo scorso anno per un totale di 17.3 milioni di euro. L’azienda possiede ancora una quota di minoranza nella società di proprietà di Karmine Corp che detiene la quota, ma non è coinvolta nelle operazioni quotidiane.

Nel 2023 Astralis ha anche ceduto la posizione di maggioranza in PIXEL.TV, società acquisita all’inizio del 2022. Il 16 maggio 2023, Astralis ha venduto il 41% delle azioni di proprietà in PIXEL.TV ApS e il restante 10% di proprietà è stato venduto il 13 febbraio 2024, secondo il rapporto finanziario.

Le riserve di liquidità per l’azienda ammontano a circa 1.1 milioni , rispetto a 1.3 milioni nel 2022. Il valore degli asset complessivi di Astralis è aumentato da 13.3 milioni a 30 milioni, mentre il numero totale di dipendenti è diminuito da una media di 77 nel 2022 a una media di 60 nel 2023.

Astralis, con sede a Copenaghen, in Danimarca, è una delle organizzazioni di esports europee più note, probabilmente conosciuta ai più per le ottime performances in CS:GO tra il 2017 e il 2019. L’azienda è stata una delle prime squadre di esports in Europa ad essere quotata pubblicamente al NASDAQ First North Growth Markets nel 2019.

L’azienda ha dichiarato di essere stata delistata dal NASDAQ l’anno scorso perché il prezzo delle proprie azioni era sceso significativamente e la quotazione pubblica forniva poco valore per l’azienda e i suoi azionisti.