Home » Il Comitato Olimpico discute della creazione degli Olympic Esports Games

Il Comitato Olimpico discute della creazione degli Olympic Esports Games

La proposta sarà avanzata durante le Olimpiadi di Parigi 2024

di Davide E. Nappi
Comitato Olimpico

2 min. di lettura

L’Olympic Executive Board del Comitato Olimpico Internazionale (IOC) ha annunciato che proporrà ufficialmente la creazione degli Olympic Esports Games durante la prossima sessione di riunioni, prevista per le Olimpiadi di Parigi 2024.

Il Comitato avrebbe già intavolato una trattativa con un potenziale ospite per gli Esports Games. L’IOC ha dichiarato che un annuncio ufficiale arriverà presto, una volta espletate le formalità.

La notizia si inserisce in una lunga serie di iniziative legate agli esports da parte dell’IOC, che ha creato la Commissione Esports dell’IOC nel settembre 2023 e ha annunciato i piani per gli Olympic Esports Games un mese dopo.

Negli ultimi anni, il Comitato Olimpico ha navigato il mondo degli esports in vari occasioni, organizzando l‘Olympic Virtual Series e l’Olympic Esports Week, che però ha ottenuto scarsa visibilità nonostante la partecipazione titoli popolari come Rocket League, Street Fighter, Gran Turismo e NBA 2K23.

I nuovi sviluppi vedranno il Comitato Esecutivo discutere la creazione degli Esports Games durante la loro prossima sessione a Parigi, parallelamente ai Giochi Olimpici del 2024. Se i membri dell’IOC voteranno a favore, non ci saranno ostacoli alla creazione del nuovo format.

Tuttavia, la decisione comporta alcune problematiche. Poiché i Giochi Olimpici aderiscono a valori specifici, la selezione dei titoli inclusi sarà diversa rispetto alla maggior parte delle competizioni esports, escludendo probabilmente colossi del panorama competitivo come Counter-Strike e League of Legends a causa di alcune meccaniche percepite come violente.

Inoltre, l’IOC ha annunciato che una nuova struttura dedicata all’interno del proprio organigramma sarà responsabile degli Esports Games, separata dal modello organizzativo e finanziario dei Giochi Olimpici. I primi partner per gli Olympic Esports Games saranno le federazioni internazionali già impegnate in una versione elettronica del proprio sport.

Il presidente dell’IOC, Thomas Bach, ha dichiarato:
«Con la creazione degli Olympic Esports Games, l’IOC compie un grande passo avanti mantenendosi al passo con la rivoluzione digitale. Siamo molto contenti dell’entusiasmo con cui la comunità degli esports rappresentata nella nostra Commissione Esports ha accolto questa iniziativa. È un’ulteriore prova dell’attrattiva del marchio olimpico e dei valori che rappresenta».

Leggi anche il nostro articolo Mkers è il primo team italiano all’Esports World Cup di Riyad